CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

lunedì 16 novembre 2015

Testimonianza Manoel Ferraz

La gente pensa che da un giorno all'altro una persona si allontana dalla presenza di Dio. Ma è,  graduale. Il nemico gradualmente abbattendo le nostre forze basandosi sulle nostre lacune. A volte non ci rendiamo conto che una piccola bugia, una scena piccante in televisione, un bicchiere di vino una notte può portare alla sfortuna la vita di una persona. Ma è così che il nemico agisce.

Alleati a questo incomincia a perdere la voglia di andare in chiesa, i culti diventano troppo grandi e la parola non ha alcun effetto, e infine ha perso la voglia di pregare.

Io so che ognuno è differente dall'altro, e che non cade un capello senza il permesso di Dio. Ma la parola dice anche di pregare e vegliare senza cessare. E coloro che credono di stare ritti facciano attenzione a non cadere.

Il nemico è furbo e gioca pesante, non possiamo sottovalutare la sua astuzzia che viene utilizzata per farci del male.

Ma eccerto, che prima o poi la parola di Dio si adempirà su di lui realizzando la nostra totale libertà.

Il diavolo mi ha dato tutto quello che potevo desiderare, oro, smeraldi, brillanti, ecc. cene nei migliori ristoranti di Parigi, Barcellona, ecc ... Vacanza a San Pere Pescador, Cadaques, etc ... Appartamenti di lusso a Barcellona, e indossavo solo ed esclusivamente abiti firmati, avevo tutta la droga che volevo, e in fine  sesso con chi volevo. Ma via via perdendo la pace, il controllo e la dignità.

Ero sempre psicologicamente angustiato e depresso. Facendo abuso di medicinali per cercare di sentirmi meglio, ma in fine il risultato era sette volte peggio di prima.

È così che si fanno coinvolgere le persone, con le illusioni temporanea di beni materiali e cosi dimenticando la parte spirituale, e cadendo poi in un pozzo senza fondo di delusione, mancanti d'amore e in fine la morte.

Il cuore del Signore era rotto e il mio triste, perché quello che il diavolo voleva distruggere erano i piani di Dio nella mia vita. Ho cercato più volte di togliermi la vita nei casi di overdose, ma la misericordia di Dio è più grande. Bene, oggi so che Dio aveva tracciato un piano molto grande per me.

Oggi ho oro, smeraldi e brillanti, ma ho Gesù che è riuscito a recuperare la mia pace, la dignità e la speranza della vita eterna al suo fianco sono più che vincitore, amen.

Manoel Ferraz