CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

venerdì 12 febbraio 2016

PER DIO NULLA E' TROPPO DIFFICILE!!!

Geremia 32:27 "Ecco, io sono il SIGNORE, Dio di ogni carne; c'è forse qualcosa di troppo difficile per me?"
Isaia 31:1 "Guai a quelli che scendono in Egitto in cerca di soccorso, hanno fiducia nei cavalli, confidano nei carri, perché sono numerosi, e nei cavalieri, perché sono molto potenti, ma non guardano al Santo d'Israele e non cercano il SIGNORE!"
Il Signore nostro ci chiama a conquistare anime e a condurle a Cristo il Salvatore e il Signore. Tutto il resto non conta. Non tutti siamo chiamati a ministeri particolari come pastori, dottori, profeti e evangelisti, ma tutti siamo chiamati a conquistare le anime. Matteo 4:19 “E disse loro: «Venite dietro a me e vi farò pescatori di uomini».”
Però dove c’è conquista c’è anche combattimento, pertanto dobbiamo essere pronti al combattimento. (Efesini 4:11 “È lui che ha dato alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti, altri come pastori e dottori,”)
Quanto tempo ci vuole per preparaci, quanto tempo occorre per essere pronti al combattimento. Quale addestramento fare per essere all’altezza di affrontare il più esperto dei nemici. Davide ebbe un addestramento d’alto livello, ebbe il coach più preparato dell’universo. Quando si trovò in difficoltà con un orso e con un leone non scappo ma confidò nell’Onnipotente. Ma Saul sottovalutò la forza che c’è nel confidare in Dio. Questo è il vero ostacolo di noi credenti: non crediamo più nella potenza che c’è nel confidare nel Signore e riporre su di Lui ogni nostra ansia e difficoltà.
Se Davide avesse ascoltato Saul non sarebbe andato ad affrontare Golia e la storia sarebbe cambiata. (1 Samuele 17:37 “Davide soggiunse: «Il SIGNORE, che mi liberò dalla zampa del leone e dalla zampa dell'orso, mi libererà anche dalla mano di questo Filisteo». Saul disse a Davide: «Va', e il SIGNORE sia con te».”) .
Dio sta cercando quanti come Davide non aspettano lunghe ed estenuanti preparazioni per servire il Signore, ma confidando in Dio vanno a conquistare anime a Cristo e non rifiutano il combattimento indispensabile per conquistare.
Confidiamo nel Signore e andiamo a conquistare anime!
Tramentozzi Giuseppe Pastore Evangelico