CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

mercoledì 8 giugno 2016

EVANGELICI. Un uomo chiamato Anania

Atti degli Apostoli 9:10-18

"Anania era un discepolo che fu usato da Dio per chiamare un uomo che sarebbe stato un strumento potente nelle mani di Dio".

L’opera di Dio, ha bisogno di ministri consacrati, ma anche di discepoli consacrati che sanno ascoltare ed ubbidire alla voce di Dio.

Anania era un uomo pio secondo la legge e che aveva una buona testimonianza in Damasco. Quest’uomo fu scelto da Dio per un incarico straordinario perché era un uomo preghiera e attento alla voce del Maestro.

Quello di cui la chiesa ha bisogno in questa generazione è quella di trovare uomini e donne di preghiera pronti ad ascoltare la voce di Dio e di fare la Sua volontà. Or a Damasco c’era un discepolo di nome Anania; e il Signore gli disse in visione: «Anania!» Egli rispose: «Eccomi, Signore». E il Signore a lui: «Àlzati, va’ nella strada chiamata “Diritta” e cerca in casa di Giuda uno di Tarso chiamato Saulo; poiché ecco, egli è in preghiera e ha visto {in visione} un uomo chiamato Anania entrare e imporgli le mani perché recuperi la vista».
Continua a leggere...»