CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

venerdì 22 luglio 2016

UN MESSAGGIO PER TE! (Prima parte)

"In queste ultime meditazioni ho parlato molto dei segni degli ultimi tempi e di come la chiesa si debba preparare e collocare".

Oggi ho un messaggio per te che non hai ancora creduto e arreso al messaggio del Vangelo.

La bibbia afferma che esiste un Dio che ha creato i cieli e la terra e ti ha creato permettendo la tua nascita! (Sal 139:13) Nessuno è frutto del caso, siamo l’idea di Dio, siamo le sue creature e siamo l’oggetto del suo amore.

L’uomo nella sua natura e superbia, molto spesso vive escludendo Dio dalla propria esistenza, volendo vivere la propria vita autodeterminandone i principi e lo stile dimenticando che la sua vita è breve e fragile.

La bibbia ci dice che tutti hanno infranto la legge di Dio e sono peccatori (Romani 3:23), mentre Dio è perfettamente santo e in Lui non vi errore e peccato! Egli vive in una luce inaccessibile e non può sopportare il peccato e avere relazione con esso! Nella sua santità non può avere relazione con coloro che vivono nel peccato, non vi è relazione tra la luce e le tenebre e nella Sua giustizia non può lasciare il peccatore impunito, deve giudicare con giustizia e punire il peccatore! (Naum 1:3)

E’ proprio la natura di Dio che crea a tutti noi il problema, se comprendiamo la sua santità e abbiamo la rivelazione della sua giustizia, comprenderemo anche che siamo persone perdute e senza alcuna possibilità di essere da Lui accolti. Il giusto giudice dovrà nella sua giustizia condannarci rettamente secondo le nostre mancanze, colui che odia la bugia dovrà condannare i bugiardi, colui che odia l’adulterio condannerà l’adultero, colui che odia la maldicenza condannerà il maldicente, colui che odia il disonesto condannerà gli evasori, colui che odia l’ingiustizia condannerà gli ingiusti e quando ritornerà eseguirà la sua giusta sentenza! (Sal 9:8)

Questa mattina ho un messaggio per te, Dio è Dio e se ci pensi bene anche tu come qualsiasi altro essere umano è trasgressore della legge di Dio e per questo reo di peccato e nell’attesa del suo giudizio!

Il libro dell’apocalisse ci rivela di come il giudizio di Dio verrà attuato!

Apocalisse 21: 5 E colui che siede sul trono disse: «Ecco, io faccio nuove tutte le cose». Poi mi disse: «Scrivi, perché queste parole sono fedeli e veritiere», e aggiunse: 6 «Ogni cosa è compiuta. Io sono l’alfa e l’omega, il principio e la fine. A chi ha sete io darò gratuitamente della fonte dell’acqua della vita. 7 Chi vince erediterà queste cose, io gli sarò Dio ed egli mi sarà figlio. 8 Ma per i codardi, gl’increduli, gli abominevoli, gli omicidi, i fornicatori, gli stregoni, gli idolatri e tutti i bugiardi, la loro parte sarà nello stagno ardente di fuoco e di zolfo, che è la morte seconda».

Questa è la condizione degli uomini davanti ad un Dio che getta i bugiardi nello stagno di fuoco, sottolineo i bugiardi semplicemente perché nella concezione umana la bugia non è un peccato, eppure la bibbia dice che i bugiardi saranno giudicati da Dio!

Se questo è vero chi di noi potrà salvarsi, se tutti noi siamo peccatori, chi potrà essere accettato da un Dio così santo?

Continua… A Dio sia la gloria!

Davide Ravasio - Notiziecristiane.com