CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

sabato 2 settembre 2017

EDIFICAZIONE. La bellezza splendente di Dio

Leggi: Romani 1:18-25 | La Bibbia in un anno: Salmo 132-134 1 Corinzi 11:17-34
Infatti le Sue qualità invisibili, la Sua eterna potenza e divinità, si vedono chiaramente fin dalla creazione del mondo essendo percepite per mezzo delle opere Sue.—Romani 1:20
L’Isola di Lord Howe è un piccolo paradiso di sabbia bianca e acqua cristallina al largo della costa orientale australiana.
Qualche anno fa, quando ci sono stato, sono rimasto folgorato dalla sua bellezza. Qui puoi nuotare con tartarughe marine e con dentici giganti, mentre labridi verdi e blu ti sguazzano intorno, illuminando l’acqua con i loro guizzi di luce. In quella laguna, la barriera corallina è piena di pesci pagliaccio di un arancio luminoso, e esemplari di pesce farfalla a strisce gialle ti nuotano talmente vicino da sfiorarti le mani. Sopraffatto da tanto splendore, non ho potuto fare altre che adorare Dio.

L’apostolo Paolo spiega bene il motivo della mia reazione. La creazione rivela al meglio qualcosa sulla natura di Dio (Romani 1:20). Le meraviglie dell’Isola di Lord Howe mi stavano dando un’idea del potere e della bellezza di Dio.

Nella visione di Ezechiele, Dio apparve come un Essere raggiante seduto su un trono blu, circondato da colori gloriosi (Ezechiele 1:25-28). L’apostolo Giovanni vide qualcosa di simile: la luce di Dio gli ricordava lo splendore delle pietre preziose, e tutto intorno c’era un arcobaleno di smeraldo (Apo 4:2-3). Quando Dio rivela Se Stesso, ci accorgiamo che non è solo buono e potente. Egli è anche bellissimo. La creazione riflette questa bellezza, allo stesso modo come un’opera d’arte riflette il suo artista.

Spesso la natura viene adorata al posto di Dio (Rom 1:25). Che tragedia. Al contrario, l’acqua cristallina e le creature colorate che la popolano rimandano a Colui che li ha fatti, un Dio molto più potente e meraviglioso di qualunque altra cosa al mondo.

Anima mia, benedici il Signore! Signore, mio Dio, Tu sei veramente grande; sei vestito di splendore e di maestà.—Salmo 104:1

La bellezza della creazione riflette la bellezza del nostro Creatore.

Fonte: ilnostropanequotidiano