CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

venerdì 29 settembre 2017

INSEGNAMENTI. Cosa pensa Dio dei bugiardi, Dio odia il bugiardo Perché mentire?

Dio odia il bugiardo Perché mentire?
Si mente per sentirsi approvati o soddisfare il bisogno che tutti hanno di rapportarsi con gli altri. 
La bugia viene spesso usata per mostrare un'immagine di se o per fare un'impressione positiva. La bugia modifica la vera l’informazione di se stesso.Questo tipo di inganno è quello che cresce e continua a crescere nel momento in cui una persona si sente minacciata, e deve continuare ad alimentare tale bugia.
Da ricordare.
L'abitudine di mentire disonora una persona e il bugiardo è sempre coperto di vergogna quando viene scoperto.
Mentendo, danneggiamo noi stessi e gli altri.
Sapendo questo, che la legge non è stata istituita per il giusto, ma per gli empi e i ribelli, per i malvagi e i peccatori, per gli scellerati e i profani, per coloro che uccidono padre e madre, per gli omicidi, per i fornicatori, per gli omosessuali, per i rapitori, per i falsi, per gli spergiuri, e per qualsiasi altra cosa contraria alla sana dottrina.1Tim.1.9-10.
Tu detesti chi fa il male,fai perire i bugiardi. Sal.5.7.
Io non siedo in compagnia di uomini bugiardi,non vado con gente ipocrita. Sal.26:4.
Gli empi sono sviati fin dal grembo materno, i bugiardi son traviati fin dalla nascita. Sal.58:3.
Ma il re si rallegrerà in Dio; chiunque giura per lui si glorierà, perché ai bugiardi verrà chiusa la bocca. Sal.63:11.
Poiché questo è un popolo ribelle, sono figli bugiardi,
figli che non vogliono ascoltare la legge del SIGNORE.Is.30:9.
Per i fornicatori, per i sodomiti, per i mercanti di schiavi, per i bugiardi, per gli spergiuri e per ogni altra cosa contraria alla sana dottrina.1Tim.1:10.
Sviati dall'ipocrisia di uomini bugiardi, segnati da un marchio nella propria coscienza. 1Tim.4:2.
Io conosco le tue opere, la tua fatica, la tua costanza; so che non puoi sopportare i malvagi e hai messo alla prova quelli che si chiamano apostoli ma non lo sono e che li hai trovati bugiardi. Ap.2:2.
Ma per i codardi, gl'increduli, gli abominevoli, gli omicidi, i fornicatori, gli stregoni, gli idolatri e tutti i bugiardi, la loro parte sarà nello stagno ardente di fuoco e di zolfo, che è la morte seconda».Ap.21:8.
Perciò, bandita la menzogna, ognuno dica la verità al suo prossimo perché siamo membra gli uni degli altri.Efes-4:25.
Il nono comandamento proibisce la menzogna. Non attestare il falso contro il tuo prossimo.Es.20:16.
Dire bugie non è da nati di nuovo. Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate; ecco, tutte le cose sono diventate nuove. 2Cor.5:17.
Non mentite gli uni agli altri, perché vi siete spogliati dell’uomo vecchio con le sue opere e vi siete rivestiti del nuovo, che si va rinnovando in conoscenza a immagine di colui che l’ha creato.Col.3:9-10.
Dio odia la menzogna. Le labbra bugiarde sono un abominio per il Signore, ma quelli che agiscono con sincerità gli sono graditi. Prov.12:22.
I bugiardi sono esclusi dalla cittadinanza celeste.Chi agisce con inganno non abiterà nella mia casa; chi dice menzogne non potrà restare davanti ai miei occhi. Sal.101:7.
Fuori i cani, gli stregoni, i fornicatori, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e pratica la menzogna.Ap.22:15.
Siamo dei bugiardi se affermiamo di essere nati di nuovo ma non obbediamo ai suoi comandamenti. Chi dice: ‘Io l’ho conosciuto’, e non osserva i suoi comandamenti, è bugiardo e la verità non è in lui.1Gv.2:4.
Mentire contro la verità è cosa abominevole. Ma se avete nel vostro cuore amara gelosia e spirito di contesa, non vi vantate e non mentite contro la verità.Gc.3:14.
Dio ti perdona se confesserai i tuoi peccati e li lasci.Se confessiamo i nostri peccati, egli è fedele e giusto da perdonarci i peccati e purificarci da ogni iniquità.1Gv.1:9.
Dove sono quelli che ti accusano, nessuno ti condannerà più, e
neanch'io ti condanno; va' e d'ora in poi non peccare più. Gv.8:11.
Ricordate...non vi ingannate.... gli ingiusti non erediteranno il regno di Dio. Né i fornicatori, né gli idolatri, né gli adulteri, né gli effeminati, né gli omosessuali, né i ladri, né gli avari, né gli ubriaconi, né gli oltraggiatori,né i rapinatori erediteranno il regno di Dio. 1Cor.6:9-10.