CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

giovedì 28 settembre 2017

INSEGNAMENTI. Cosa sai realmente dell'inferno,e qual'è la tua posizione dopo la morte?

L'INFERNO E' UN LUOGO REALE, “ORRIBILE” AVVISATE GLI ALTRI.
Cosa sai realmente dell'inferno,e qual'è la tua posizione dopo la morte? L'inferno è un luogo terribile “ETERNO” dove andranno tutti coloro che sono stati maledetti da DIO, coloro che non hanno accettato la verità per essere salvati dall'ira di DIO. Allora dirà anche a quelli della sua sinistra: "Andate via da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il diavolo e per i suoi angeli. Mt.25:41.

Dio farà precipitare tutti gli empi a capofitto li farà schiantare nelle fondamenta della terra, e li si troveranno tra i dolori e lo stridore dei denti, ed il loro ricordo perirà.
Coloro che non obbediscono al suo Vangelo... sono castigati con una perdizione eterna, lungi dalla presenza del Signore.2 Tess 1:8.
Fratelli e sorelle carissimi, molti di voi non avete ancora chiaro il concetto inferno, e per quanto possa essere un argomento molto controverso e discusso, l'inferno non viene mai insegnato nelle chiese del DIO vivente, perchè per molti che si credono salvati e al sicuro, questo non è un insegnamento che il credente necessita sapere. Bisogna comunque ricordavi che questo luogo è reale, (La realtà dei tormenti dell'inferno Lc.16:23-25.) perchè la parola di DIO, lo descrive come un luogo orribile, creato prima della fondazione del mondo per il Diavolo e per i suoi angeli. Mt.26:41. e non solo, anche per gli spiriti malvagi perduti.
Il mio dovere verso costoro e di avvisare tutti quelli che non hanno sentito parlare di Cristo, del suo Giudizio a venire e del suo castigo.
Chiunque si rifiuta di credere al vangelo di Cristo per certo perirà.
La predicazione della croce non verte ad un vangelo annacquato per fare proselitismo, ma il vangelo si fonde sul “Ravvedimento e sulla conversione delle anime.(NON GESU' TI AMA COSI' COME SEI, QUESTO è BLASFEMIA. Invitando così le persone a rimanere nel peccato, MA RAVVEDITI E CONVERTITI DALLE TUE VIE MALVAGIE.)
Siamo in obbligo di ricordare alle anime perdute, che dopo la morte non c'è più possibilità di ravvedersi.
Quindi? diamoci da fare per avvisare gli altri con timore e tremore, affinchè DIO usandosi di noi, possa “SALVARE” tutti coloro che stanno scendendo giù nella fossa.
La poca informazione rende il credente privo di conoscenza e allo stesso tempo lo Spirito Santo si spegne.1Tess.5:19.
COSA SUCCEDERA' DOPO LA MORTE E DOVE ANDRA' L'ANIMA DEL DANNATO?
NELLE PARTI BASSE DELLA TERRA!
Nelle parti basse della terra c'è L'Ades. L'Ades è un luogo temporaneo di pene tra la morte e il giudizio finale riservato ai malvagi, i quali verranno gettati nella Geenna Mt.5:22-29. 23:15-33. Mr.9:43-47. o nello stagno ardente di fuoco e di zolfo. Ap.19:20. 20:15. 21:8..
DEVI SAPERE DI PIU'
I morti non possono PIU' comunicare con i vivi. Lc.16:26.
C'E' UNA FORNACE CHE ARDE PER TUTTA L'ETERNITA'.
Il Figlio dell'uomo manderà i suoi angeli, i quali raccoglieranno dal suo regno tutti gli scandali e tutti gli operatori di iniquità e li getteranno nella fornace ardente dove sarà pianto e stridore di denti.Mt.13:42.
Buio profondo è riservato a’ suoi tesori; lo consumerà un fuoco non attizzato dall’uomo, che divorerà quel che resta nella sua tenda. Gb.20:26.
E' UNA PRIGIONE DA DOVE NON SI ESCE PIU'.
Sono disceso fino alle fondamenta dei monti, la terra chiuse le sue sbarre dietro a me per sempre, ma tu hai fatto risalire la mia vita dalla fossa, o Eterno, mio DIO. Giona 2:7.
Satana fu incatenato dall'Angelo, che aveva con le chiavi dell'abisso, che chiuse e lo getto sopra di lui, per non sedurre più le nazioni. Ap.20:1-2.
Ed essi si raduneranno, come prigionieri sono raccolti nella fossa, e saranno rinchiusi nella prigione. Is.24:22.
CI SONO DELLE FOSSE.
Essi scenderanno nello Scheol, che scende ai penetrali (camere) della morte.Prov.7:27.
Si scenderà alle sbarre della fossa.Gb.17:16.
Dice l'inferno da sotto si sposta per te a venirti incontro al tuo arrivo: si incita i morti per te, anche tutti i principi della terra; fa alzare dai loro troni tutti i re delle nazioni. Tutti parleranno e dire a te, tu dunque sei diventato debole come noi? Sei tu divenuto simile a noi?Is.14.9-10.
Sto contato con quelli che scendono nella fossa; Sono come un uomo che non ha la forza.
LE ANIME BESTEMMIANO IN CONTINUAZIONE.
Le anime rinchiuse bestemmiano DIO in continuazione.Sal.88:4.
Io son profanato in mezzo a loro.Ez.22.26.
I suoi sacerdoti hanno violato la mia legge e profanano le mie cose sante; non hanno distinto tra il sacro e il profano, né hanno fatto conoscere la differenza tra l'impuro e il puro; e hanno nascosto i loro occhi dai miei sabati, perché io son profanato in mezzo a loro.
Profanando DIO, degradato in un linguaggio volgare con bestemmie.
C'E' TORMENTO PER L'ETERNITA' NON C'E' REQUIA.
E il fumo del loro tormento salirà nei secoli dei secoli, e non avranno requie né giorno né notte coloro che adorano la bestia e la sua immagine e chiunque prende il marchio del suo nome.Ap.14:11.
C'è tormento.Deut. 32: 22-24 .
Poiché un fuoco è acceso nella mia ira, e brucerà per l'Inferno più basso; divorerò la terra e i suoi prodotti, e dato alle fiamme le fondamenta delle montagne. 'Io accumulerò calamità su di essi; Passerò le mie frecce su di loro. Essi devono essere sprecati per la fame, divorato da pestilenze e distruzioni amaro; Lancerò contro a loro i denti delle belve, con il veleno dei serpenti della polvere.
CI SONO I DENTI DELLE BELVE SU DI LORO.(DEMONI).
I dolori dell'inferno mi hanno circondato; i lacci della morte mi ha impedito.2Sam.22:6.
LA MISERICORDIA DI DIO PER LORO NON C'E' PIU'!
Un tempo avevano la possibilità di conoscere la Grazia di DIO, quando appunto abbondava la Grazia abbondava, quando avevano ancora la possibiltà di potersi pentire,(Or la legge intervenne affinché la trasgressione abbondasse; ma dove il peccato è abbondato, la grazia è sovrabbondata.Rm.5.20.
La grazia, anziché autorizzare il peccato, libera dalla sua schiavitù
Che diremo dunque? Rimarremo nel peccato, affinché abbondi la grazia?Rm. 6:1.)
Una volta scesi giù, tutto questo non vi è più possibile, ora si appartiene a Satana sono nel suo regno “ORRIBILE” tormentati e torturati. Questo è ciò che fanno i Demoni.Il diavolo non è a conoscenza di alcun tipo di pietà, egli è totalmente contro questo modo è tutto “ODIO”.
NON POTRAI SFIDARLO NEL SUO REGNO.
Non chiunque mi dice: "Signore, Signore", entrerà nel regno dei cieli; ma chi fa la volontà del Padre mio che è nei cieli.Molti mi diranno in quel giorno: "Signore, Signore, non abbiamo noi profetizzato nel tuo nome, e nel tuo nome scacciato demoni e fatte nel tuo nome molte opere potenti?".E allora dichiarerò loro: "Io non vi ho mai conosciuti; allontanatevi da me, voi tutti operatori di iniquità".Mt.7:21-28.
NEL SUO REGNO NON POTRA PIU' SGRIDARLO NEL NOME DI GESU'.
Avere rispetto al patto; Per i luoghi tenebrosi della terra sono pieni di covi di crudeltà. Sal.74:20.
E 'solo un luogo orribile, crudele che si deve sopportare, per tutta l'eternità. Bisogna sopportare tutte queste cose, perchè DIO ha creato l'inferno per i Diavolo e i suoi demoni, gli ha creato un regno, dove lui potesse comandare indisturbato, perchè la terra in questo tempo giace sotto il potere del maligno.1GV.5:19.
DIO SI RIPREBDERA LA TERRAE LO GOVERNERA' CON LA VERGA DI FERRO.
Nelle profondità della terra DIO han creato un regno per Satana. Sarai precipitato nello Scheol nelle profondità della fossa. Così Satana e ai suoi demoni ribelli hanno un regno , nelle profondità della terra, dove è stato grandemente esaltato, ed umiliato.
LE ANIME SARANNO UMILIATE ED ABBASSATE.
L'umiliazione che devi sopportare.
Perciò il mio popolo sono andati in cattività, perché non hanno le conoscenze; Ia loro nobiltà muore di fame, e il loro folle sono inaridite dalla sete. Pertanto, la tomba allarga il suo appetito e apre la bocca senza limiti; in esso scenderà la gloria , la sua folla, e il suo frastuono che in essa festeggia. Così l'uomo si sia abbassato e il genere umano umiliato, gli occhi del umiliato arrogante.Is.5:14-15.
Là è Elam con tutta la sua moltitudine, Tutto intorno al suo sepolcro, tutti sono uccisi, caduti per la spada, che sono scesi incirconcisi nelle parti più basse della terra, che ha causato il terrore sulla terra dei viventi; Ora portano la loro ignominia con quelli che scendono nella fossa.
CI SARA' LA PAURA COSTANTE CHE SI PUO' SENTIRE.
Tutto è dominato dalla paura. Non vi è alcuna presenza di Dio in questo luogo, in modo da dover sopportare la paura e il tormento e l'oscurità. Non si vede nulla. Non puoi nemmeno vedere ciò che sta venendo contro di te. La scrittura parla di questa oscurità. Tu mi hai posto nella fossa più, nel buio, nel profondo.Ez.32:24.
Poi il quinto angelo versò la sua coppa sul trono della bestia, e il suo regno divenne tenebroso; Gli uomini si mordevano la lingua per il dolore.Ap.16:10.Quindi queste sono alcune delle cose che dovranno sopportare all'inferno.
La paura e la fossa e laccio sono su di voi, o abitante della terra. E sarà che chi fugge dal rumore della paura cadrà nella fossa, e chi esce di mezzo della fossa sarà preso nel laccio; per le finestre da in alto sono aperte, e le fondamenta della terra sono scossi.Is.24:17.
Le vie malvagie di un uomo, di una persona che rifiuta il Signore Egli è strappato dalla sicurezza della sua tenda e marciò al re degli spaventi.
Satana è il re dei terrori, nel suo regno.Gb.18:14.
C'E' UN BUIO CHE PUO' ESSERE SENTITO.
ll Signore disse a Mosè: "Stendi la tua mano verso il cielo in modo che le tenebre si sviluppa su Egitto-buio che può essere sentito..Es.10:21.
Onde del mare, schiumanti la propria vergogna; stelle erranti a cui è riservata l'oscurità delle tenebre in eterno.Giuda 13.
ALL'INFERNO C'E' SOLO ARIDITA' DESOLAZIONE E CALIGINE NON UN FILO D'ERBA , NE PIU' IL SOLE NE PIU' LA LUNA, SOLO IL FETORE ACRE E PUZZOLENTE ACCOMPAGNERA' IL MALVAGIO PER TUTTA L'ATERNITA'.
Tutto il paese è zolfo, il sale, e la combustione; non è seminato, né sopportare, né l'erba cresce lì, come il rovesciamento di Sodoma e Gomorra, Adma e Zeboim, che l'Eterno distrusse nella sua ira e la sua ira.Non c'è vita di sorta all'Inferno. Deut.29:23.
IL CALORE DEL FUOCO E' INTENSO
DEssi devono essere bruciati dalla fame, e divorati dalla febbre, e con la distruzione amaro: io anche inviare i denti delle belve su di loro, con il veleno dei serpenti della polvere.Deut.32:24.
Giuda 1:7. Come Sodoma e Gomorra, e le città intorno a loro in un modo simile a questi, aver dato loro stessi verso l'immoralità sessuale e andato dietro ad altra carne, sono state poste davanti come esempio, subendo la pena di un fuoco eterno.Giuda.7.
Dopo il malvagio Egli pioverà carboni; Fuoco e zolfo e un vento che brucia deve essere la porzione del loro calice.Sal.11.6.
NON C'E' MAI PACE.
Non c'è pace», dice il mio Dio ", per i malvagi. Is.57:21.
SI E' NUDI
E 'solo un'altra cosa da dover sopportare. la Vergogna!
Poiché in questa tenda noi gemiamo, bramando di esser sopravvestiti della nostra abitazione che è celeste,se pur sarem trovati vestiti e non ignudi. 2Cor.5:2.
Ecco, io vengo come un ladro. Beato chi è vigilante e conserva le sue vesti per non andar nudo e lasciar vedere le sue vergogne. Ap.16:15.
In Ezechiele 32:24 parla di vergogna nella fossa.Là è Elam con tutta la sua moltitudine, attorno al suo sepolcro, tutti son uccisi, caduti per la spada, che sono scesi incirconcisi nelle parti più basse della terra, che ha causato il terrore sulla terra dei viventi; Ora portano la loro ignominia con quelli che scendono nella fossa.
Lo Sheol è nuda davanti a lui, e distruzione non ha copertura.Gb.26:6.
NON C'E' ACQUA.
Ed essendo in tormenti nell'Ade, alzò gli occhi e vide di lontano Abramo e Lazzaro accanto a lui. "Poi gridò e disse: 'Padre Abramo, abbi pietà di me e manda Lazzaro a intingere nell'acqua la punta del dito e bagnarmi la lingua; perché soffro terribilmente in questa fiamma.? Lc.16:23-24.
Ho mandato via i tuoi prigionieri dalla fossa senz'acqua.Zac.9:11.
NON SI DORME MAI NE CI SI RIPOSA.
E il fumo del loro tormento sale nei secoli dei secoli; e non hanno alcun giorno di riposo o di notte.Ap.14:11.
C'E' UN VERME CHE NON MUORE MAI.
Ci sono vermi, ragni, e altri tipi di animali immondi.
Sotto di te si estende un letto di vermi, dove il loro verme non muore.Is.14:11.
Isaia descrive il giudizio divino su coloro che si sono ribellati a me: il loro verme non morirà e il loro fuoco non si estinguerà . Se l’immagine ignea è chiara per il nesso con la Geenna, che cos’è invece il “verme”? Is.66:24. Il riferimento è a quelle larve che si sviluppano nei corpi malati creando infezioni, come confessa Giobbe: Purulenta di vermi e di croste squamose è la mia carne (7,5). Oppure come accadde al re Erode persecutore dei primi cristiani, morì divorato dai vermi. Atti 12:23.
I DEMONI INCATENATI SONO MALVAGI E SPIETATI.
Ci sono tutti i tipi di creature abominevoli ovunque e incatenati.
E gli angeli che non conservarono il loro dominio proprio, ma lasciarono la loro propria dimora, egli ha riservato in catene eterne, nelle tenebre per il giudizio del gran giorno.Giuda.6:
RICORDATEVI.
Coloro che scendono nella fossa non possono sperare per la tua fedeltà.Non c'è più speranza per salvarti. La verità è Gesù. Egli è la verità. Spera in lui credi in lui.
CREDI IN GESU' E LA TUA ANIMA SARA' SALVATO/A.
Ma che dice essa? «La parola è presso di te, nella tua bocca e nel tuo cuore». Questa è la parola della fede, che noi predichiamo;poiché se confessi con la tua bocca il Signore Gesú, e credi nel tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato.
Col cuore infatti si crede per ottenere giustizia e con la bocca si fa confessione, per ottenere salvezza,. perché la Scrittura dice: «Chiunque crede in lui non sarà svergognato».
Poiché non c'è distinzione fra il Giudeo e il Greco, perché uno stesso è il Signore di tutti, ricco verso tutti quelli che lo invocano.
Infatti: «Chiunque avrà invocato il nome del Signore sarà salvato».Rm.10.9-13.
CHIEDI PERDONO PER I TUOI PECCATI, CONFESSALI A DIO.
Se diciamo di essere senza peccato inganniamo noi stessi e la verità non è in noi.
Se confessiamo i nostri peccati, egli è fedele e giusto, da perdonarci i peccati e purificarci da ogni iniquità.
Se diciamo di non aver peccato, lo facciamo bugiardo e la sua parola non è in noi.1Gv.1:8-10.
Aggiunge: «E non mi ricorderò piú dei loro peccati e delle loro iniquità».Eb.10:17.
SCAMPA L'INFERNO!

Luciano Sigismondi