CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

mercoledì 24 gennaio 2018

MONDO. Uttar Pradesh: arrestati tre cristiani nepalesi perché ‘diffondevano il cristianesimo'

Sono accusati di aver usato linguaggio biasimevole contro gli dei indù. Diverse comunità evangeliche hanno una visione totalmente negativa verso le altre religioni.

Shahjahanpur – Tre cristiani protestanti nepalesi sono stati arrestati e imprigionati perché accusati di diffondere il cristianesimo e di insultare il credo religioso di altri.

I tre, identificati come Indra Bahadur Tamad, Shukra Rai e Mekh Bahadur, sono stati fermati due giorni fa e ieri condotti in prigione (v. foto).

Secondo le accuse contro di loro, i tre sono giunti il 7 gennaio in città e hanno affittato una casa in centro, con il progetto di stare là per diverso tempo.

Due giorni fa, si sono messi a spiegare in pubblico la bibbia. Secondo uno dei presenti, Ravi Prakash Dikshit, essi hanno cominciato a offendere gli dei indù usando un linguaggio biasimevole.
Ravi è quello che ha stilato la denuncia contro di loro.

In ogni modo, la polizia ha dichiarato che i tre verranno con ogni probabilità liberati perché non vi sono “prove credibili contro di loro. Solo alcuni testi religiosi in loro possesso”.

Diverse comunità evangeliche guardano spesso alle altre religioni come qualcosa di irredimibile e idolatria opera del diavolo. […]

Da: Asianews