CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

lunedì 5 febbraio 2018

EDIFICAZIONE. Ascoltare la Sua voce

Leggi: Giovanni 10:25-30 | La Bibbia in un anno: Esodo 36-38 Matteo 23:1-22
Le mie pecore ascoltano la mia voce e Io le conosco ed esse mi seguono.—Giovanni 10:27
Sono duro d’orecchi, o per dirla con le parole di mio padre: “Sono sordo a un orecchio e dall’altro non ci sento”. Per questo motivo porto un apparecchio acustico. La maggior parte delle volte il dispositivo funziona bene, tranne quando mi trovo in un ambiente con molti rumori di sottofondo.

In quel caso, l’apparecchio coglie ogni voce nella stanza e non riesco a capire neppure chi sta parlando di fronte a me.

Nella nostra cultura è così: una cacofonia di suoni può distarci dalla voce tranquilla di Dio.

“Dove ritroveremo la parola?” si chiede il poeta T. S. Eliot. “Non qui, che qui il silenzio non basta”.

Fortunatamente il mio apparecchio acustico ha una impostazione che permette di tagliare i rumori di sottofondo e sentire solo i suoni che mi interessano. Allo stesso modo, nonostante le voci intorno a noi, se le nostre anime si acquietano e ascoltano, sentiremo “una voce, come un dolce sussurro” (1 Re 19:12 LND).

Dio ci parla ogni giorno, chiamandoci in mezzo alle nostre corse e ai nostri desideri. Ci chiama pure quando ci troviamo nel dolore più cupo, nella solitudine, nell’insoddisfazione più profonda.

Ma prima di tutto, Dio ci parla con la Sua Parola (1 Tessalonicesi 2:13). Quando prendi in mano questo libro e lo leggi, sentirai la Sua voce. Dio ti ama più di quanto tu possa sapere, ed egli desidera che tu ascolti ciò che Egli ha da dirti.

Caro Signore, grazie per averci dato la Tua Parola. Aiutami ad ascoltare la Tua voce oggi, quando trascorro del tempo da solo con Te. Dio parla attraverso la Sua Parola quando ci prendiamo il tempo di ascoltare.

Fonte: ilnostropanequotidiano