CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

lunedì 21 maggio 2018

INSEGNAMENTI. Esiste la Vera Chiesa Fisica?

“E Dio ne ha costituiti alcuni nella chiesa in primo luogo come apostoli, in secondo luogo come profeti, in terzo luogo come dottori; poi ha ordinato le potenti operazioni; quindi i doni di guarigione i doni di assistenza e di governo e la diversità di lingue.” (1Co 12:28) “.... a loro non solo io, ma anche tutte le chiese dei gentili rendono grazie. 5 Salutate anche la chiesa che è in casa loro; ”(Rom 16:4-5) “...e sopra questa roccia io edificherò la mia chiesa e le porte dell’inferno non la potranno vincere.” (Mat 16:18)

La parola Chiesa viene dal Greco ekklesia che significa chiamato fuori (Ek = fuori da, Kaleo = chiamare) cioè chiamato fuori dal mondo, ovvero, salvato e diretto in Cielo.
Nel Nuovo Testamento 'chiesa' appare 118 volte, come: Chiesa 115, Assemblea 3.
Significato generale:
  • Una raccolta di gente in qualche posto, una assemblea.
Nel senso Cristiano:
  • Una assemblea  di Cristiani riuniti per adorare in un meeting religioso,
  • Una compagnia di Cristiani, o quelli che sperano per l'eterna salvezza attraverso Gesù Cristo, osservando i loro riti religiosi, tenendo i loro meeting religiosi e maneggiando i loro affari secondo le regole prescritte dal gruppo per mantenere l'ordine,
  • Quelli che da qualunque parte in una città, villaggio o casa costituiscono tale compagnia e sono uniti in un corpo,
  • Il completo corpo Cristiano sparso attraverso il mondo,
  • L'assemblea dei fedeli Cristiani già morti e ricevuti in cielo.
Il vero significato di Chiesa dunque sarebbe la totale somma di:

TUTTI quelli che mettono la loro totale fede per la Salvezza nel lavoro espiatorio di Cristo sulla croce, e niente altro.  Questo indipendentemente a quale religiosa denominazione appartengono, perché è Cristo, e solo Cristo, che salva, a NON qualsiasi organizzazione umana. 
Il Cristianesimo nel naturale senso visibile non è stato un movimento unificato attraverso la maggior parte della sua storia con la possibile eccezione di qualche anno attorno al AD 31, dalla crocifissione di Gesù alla conversione di Paolo.  Dopo quello ci sono sempre stati gruppi che competevano per la fede, ognuno seriamente e devotamente e in preghiera si credevano di essere la "vera" Cristianità.  (Così è la natura umana)
Brevemente una piccola storia naturale della chiesa:
  • Per il primo secolo AD, c'erano almeno 3 divisioni dentro il movimento Cristiano. I Giudei Cristiani (guidati da Giacomo, il fratello di Gesù, i discepoli di Gesù e i loro seguaci), i Cristiani Paulini (seguaci di Paolo) e i Cristiani Gnostici (gente che credevano che la salvezza veniva attraverso conoscenza segreta).  Naturalmente ogni gruppo credeva di essere la sola vera chiesa, ed erano altamente critici delle altre due. (niente di nuovo sotto il sole)
  • A seguito l'Editto di Milano dell'Imperatore Costantino che effettivamente faceva il Cristianesimo la religione di stato, nel quarto secolo l'Imperatore Teodosio emise una serie di decreti per sopprimere le rivali religioni, con ordini di chiudere i loro tempi, multe, confisca, imprigionamenti e morte a chi continuava fedele alle vecchie religioni pagane. E anche la chiesa ufficiale usava il potere dello stato per programmare oppressione, esilio o sterminio dei vecchi pagani e anche dei Gnostici cristiani.  L'autorità della chiesa si era concentrata in cinque vescovadi o patriarcati localizzati a: Alessandria, Atiochia, Costantinopoli, Gerusalemme e Roma. Anche se ufficialmente il loro status era di eguaglianza, il vescovo di Roma era considerato il primo fra uguali, per il fatto che era localizzato a Roma, la capitale. 
  • Per il sesto secolo soltanto il Cristianesimo Paolino era sopravvissuto nell'area mediterranea nella forma di una divisa chiesa cattolica.  Il cristianesimo gnostico era stato soppresso e il cristianesimo giudeo era morto. C'erano gruppi cristiani indipendenti in Egitto, India e altri posti che non erano parte del Cattolicesimo.
  • Nel 1054 un grande scisma formalmente divise il Cristianesimo in due maggiori gruppi; Cattolico Romano nell'Europa Occidentale e le chiese Ortodosse nell'Oriente, come è ancora oggi.
  • Poi nel 1517 Martino Lutero avviò la Riforma Protestante con Calvino (e altri) provvedendo la fondazione teologica per questo movimento a fiorire.
  • Dal sedicesimo secolo al presente il Protestantesimo divenne sempre più frammentato in oltre una dozzina di denominazioni, e migliaia di variazioni individuali.  I Romani Cattolici e gli Ortodossi Orientali rimanendo praticamente gli stessi nei loro Dogma, Gerarchia e sacre pompe religiose.
Comunque, dobbiamo chiarire che anche con tutte queste variazioni in teologia e modo di culto, la centralità di cristo, come il Salvatore è comune in, praticamente, tutti i gruppi. Cristo essendo il fattore unificante, perciò si può dire che c'è unità in Cristo.  In altre parole, se uno spogliasse ogni denominazione dalle loro peculiarità in: aggiunte, tradizioni, culto, governo, dogmi, eccetera quello che rimarrebbe in comune sarebbe il credo che Cristo salva peccatori, e questo è il fattore comune fra i raggruppamenti Cristiani. 
Naturalmente oggi, come sempre nel passato, ogni "chiesa" sostiene di essere la "vera" chiesa e tutte le altre false. Soltanto qualche giorno fa' il Pontefice Romano imprudentemente andò pubblico affermando che la chiesa Romana Cattolica è la sola vera chiesa, e che forse la chiesa Ortodossa si avvicina, ma i Protestanti sono al massimo congregazioni o assemblee. 
Questa è sciocchezza perché Gesù non ha stabilito nessuna chiesa formale e nemmeno diede direzioni di costruire tale cosa come una organizzata istituzione umana. Nemmeno gli Apostoli misero in piedi tale struttura, ma leggendo il Nuovo Testamento vediamo solo chiese locali come definite da: 

Una compagnia di Cristiani, o quelli che sperano per l'eterna salvezza attraverso Gesù Cristo, osservando i loro riti religiosi, tenendo i loro meeting religiosi e maneggiando i loro affari secondo le regole prescritte dal gruppo per mantenere l'ordine.
Nel senso spirituale e avendo lasciato cadere tutte le idiosincrasie umane, la definizione della Chiesa di Cristo è semplice, chiara e vera: "La Chiesa di Cristo è la sola vera chiesa ed è composta da TUTTI quelli che Dio, il Padre, ha eletto alla salvezza e conforme alla statura di Suo figlio, Gesù Cristo".  Questi Dio ha dato a Cristo ed egli in nessun modo li perderà: “E’ questa la volontà del Padre che mi ha mandato: che io non perda niente di tutto quello che egli mi ha dato, ma che lo risusciti nell’ultimo giorno.” (Gio 6:39)
Questi sono gli eletti ordinati alla salvezza prima che il tempo fosse (Efe 1:4,5) e quelli per i quali Gesù venne per espiare i loro peccati sulla croce, facendoli redenti alla salvezza.  Questa è la vera CHIESA di Cristo, sono le Sue pecore e loro lo conoscono e riconoscono la Sua voce e lo seguono: “3 A Lui apre il portinaio; le pecore ascoltano la Sua voce, ed Egli chiama le Sue pecore per nome e le conduce fuori. 4 E, quando ha fatto uscire le Sue pecore, va davanti a loro; e le pecore lo seguono, perché conoscono la Sua voce.” (Gio 10:3-4)
La maggior parte della gente pensa che la chiesa sia una organizzazione terrena con il suo scheletro gerarchico, pratiche peculiari e un corpo di sacerdoti con le loro esecuzioni mistiche e con elaborati edifici per i loro culti templari. I quel caso sicuramente la chiesa di Roma è decisamente la migliore, MA la Chiesa di Cristo è spirituale, NON naturale ed è composta SOLTANTO dal Suo popolo che Egli venne a salvare: “Ed ella partorirà un figlio e tu gli porrai nome Gesú, perché Egli salverà il suo popolo dai loro peccati».” (Mat 1:21)
La Vera Chiesa consiste di tutti quelli che sono rigenerati da Cristo Gesù, quelli che sono Veri Cristiani. 
Come possiamo discernere nella carne se una chiesa è veramente cristiana o no?  Beh! Cristiano significa "Seguace di Cristo", perciò tutto quello che dobbiamo fare è di assicurarsi se una chiesa veramente segue l'insegnamento di Cristo e dei Suoi Apostoli.  Durante i tempi passati tanta discordia e divisioni fra chiese era sopra secondarie punti di dottrina, separiamo dunque le Dottrine Indispensabili da quelle Secondarie:  
Dottrine Indispensabili: sono quelle che non possono essere negate o modificate perché la Scrittura dichiara che negarle porta giudizio da Dio, queste sono essenziali per essere veramente Cristiani:
1. Esiste un solo Dio (Eso 20:3Isa 43:10; 44:6,8)
2. Dio esiste in Una Trinità di persone: Padre, Figlio e Spirito Santo (Mat 28:19)
3. Gesù nacque da Maria vergine (incarnazione) (Mat 1:18,20)
4. Gesù venne nella carne (1Gi 4:1-3)
5. Gesù è Dio (Gio 1:1,141Ti 3:16Col 2:9).
6. Gesù risuscito da morto fisicamente (Gio 2:19-211Co 15:14).
7. La Salvezza è per Grazia mediante la Fede (Rom 5:1Efe 2:8-9Gal 3:1-2; 5:1-4)
8. Il Vangelo è la morte, la sepoltura e la risurrezione di Gesù (1Co 15:1-4Gal 1:8-9)
9. Comandamento del Signore: Battesimo  (Mat 28:19Mar 16:16)
10. Comandamento del Signore: Comunione  (1Co 11:23-26)
Dottrine Secondarie: Possono essere credute o no, esse non precludono la Salvezza:
  • Predestinazione, elezione, redenzione limitata e libero arbitrio,
  • Culto il Sabato o la Domenica,
  • Rapimento: Pre, Mid o Post tribolazione ,
  • Millennio: Pre, Post o A; Preterismo,
  • Continuazione o cessazione dei doni carismatici,
  • Casta Sacerdotale.
Pratiche da evitare: Queste detraggono dall'adorare il Solo Dio in Spirito e Verità, inoltre sono fortemente condannate dal secondo comandamento. (Eso 20:4-6)
  • Adorazione di Madonne e santi,
  • Adorazione di Immagini, statue e icona,
  • Preghiere per i morti, Animismo.
Per esempio, se una chiesa nega che Gesù è venuto nella carne, o fisicamente risuscitato dai morti, allora non è cristiana.  Similmente, i Mormoni negano che esiste un Dio solo e negano anche che la salvezza è per grazia mediante la fede.  I Testimoni di Geova negano la Trinità, la deità di Cristo, la salvezza per Grazia, la risurrezione di Cristo.  Perciò questi non sono cristiani.  Una chiesa che mette l'adorazione di Maria alla stessa altezza (o anche sopra) di quella di Cristo è una chiesa compromessa e non veramente Cristiana, come sonoramente condannata dal secondo comandamento. 
La Vera Chiesa è composta dagli eletti di Dio che Cristo ha riscattato con il Suo prezioso sangue sulla croce: “Badate dunque a voi stessi e a tutto il gregge in mezzo al quale lo Spirito Santo vi ha costituiti vescovi, per pascere la chiesa di Dio, che egli ha acquistata col proprio sangue” (Att 20:28)
La parola Ekklesia non è mai usata per descrivere un edificio e costruzione, ma sempre una assemblea, o gruppo di persone.  La vera Chiesa è un invisibile organismo spirituale vivo, composto da tutti i credenti 'nati di nuovo' in tutto il mondo, dal suo inizio a Pentecoste fino al rapimento della Chiesa alla fine dei tempi.  La sua origine si trova in Dio come lo Spirito Santo le diede nascita in Att 2:1-4 con i discepoli.  Noi diventiamo parte di questa stessa Chiesa come loro fecero, per un benigno atto di Dio facendoci nascere di nuovo nello Spirito. (Eze 36:26,27)
Nessuno può unirsi all vera Chiesa a meno che non siano prima uniti a Cristo. Questa è la ragione perché Gesù disse che bisogna essere nati di nuovo: “Gesú rispose: «In verità, in verità ti dico che se uno non è nato d’acqua e di Spirito, non può entrare nel regno di Dio.” (Gio 3:5)  Questa azione è fatta dallo Spirito dentro i cuori di quelli chiamati da Dio, non semplicemente nello scrivere il proprio nome in una lista dei membri di una chiesa. 
I credenti allora rappresentano la vera Chiesa come mattoni cementati assieme con sacrifici spirituali in loro stessi con le loro vie: “anche voi, come pietre viventi, siete edificati per essere una casa spirituale, un sacerdozio santo, per offrire sacrifici spirituali, graditi a Dio per mezzo di Gesú Cristo.” (1Pi 2:5)
La Bibbia insegna che ognuno di noi come individui siamo il Tempio di Dio: “Non sapete voi che siete il tempio di Dio e che lo Spirito di Dio abita in voi?” (1Co 3:16) E sappiamo di essere la possessione di cristo e parte della Suo Chiesa perché abbiamo la prova dello Spirito Santo in noi che ci conferma che crediamo nelle Indispensabili Dottrine espresse sopra 
Inoltre noi siamo chiamati: "il Suo corpo, che è la chiesa" (Col 1:24): "il tempio  del Dio vivente" e Dio aggiunge "Io abiterò in mezzo a loro, e camminerò fra loro; e sarò il loro Dio, ed essi saranno il mio popolo" (2Co 6:16).
Basilarmente lo scopo della Chiesa è:
  1. Per compiere la Grande Commissione che Gesù ci ha dato: “18 Poi Gesú si avvicinò e parlò loro dicendo: «Ogni potestà mi è stata data in cielo e sulla terra. 19 Andate dunque, e fate discepoli di tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo,” (Mat 28:18-19 )
  2. Equipaggiare i santi per fare il sopra: “11 Ed egli stesso ha dato alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti e altri come pastori e dottori, 12 per il perfezionamento dei santi, per l’opera del ministero e per l’edificazione del corpo di Cristo,” (Efe 4:11-12)
  3. Per aiutare a crescere sempre più profondamente in amore (Agape) verso Dio e i fratelli: “Avendo purificato le anime vostre con l’ubbidienza alla verità mediante lo Spirito, per avere un amore fraterno senza alcuna simulazione, amatevi intensamente gli uni gli altri di puro cuore,” (1Pi 1:22) (1Gi 5:2)
Conclusione:
C'è una sola Vera Chiesa, ma non è visibile come semplice entità fisica, e non è trovata in una certa chiesa/denominazione o gruppo per se stesso.  Si trova nei cuori di quelli che sono in Gesù Cristo come chiamati da Dio, e sono venuti a Dio attraverso il sacrificio espiatorio di Cristo sulla croce.  nessuna chiesa può pretendere di essere la "vera" chiesa, perché la Vera Chiesa di Cristo è la completa assemblea di tutti i credenti, dove essi siano nel mondo.  La Chiesa Trascende le barriere denominazionali, esiste dentro le denominazioni, come fuori da esse.  Questa è la Universale VERA Chiesa che ha continuato dal suo inizio a Pentecoste fino alla fine.  E' Cristo che costruisce la Sua Chiesa, non l'uomo: "Io costruirò la Mia Chiesa" (Mat 16:18)
Anche se tante chiese/denominazioni possono avere delle differenze su cose periferiche, se non si attengono alle Indispensabili dottrine (sopra) esse non sono in Cristo e perciò non sono parte della Chiesa Cristiana.
Chiunque afferma che la sua chiesa e la sola vera chiesa è un bugiardo e la verità non si trova in lui.

Fonte: albatrus.org