CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

venerdì 28 settembre 2018

CONSOLAZIONE. L’amore che sorpassa la conoscenza

Efesini Cap.6
14 State dunque saldi, avendo presa la verità a cintura dei fianchi, essendovi rivestiti della corazza della giustizia"
La battaglia spirituale è difensiva, non offensiva, perché il Signore Gesù ha già combattuto la battaglia e riportato vittoria. L'opera della Chiesa qui sulla terra è semplicemente di difendere e mantenere quella vittoria; non è di vincere il nemico, ma di resistere a un nemico già sconfitto. La sua opera non è di legare l'uomo forte; l'uomo forte è già stato legato e il lavoro della chiesa consiste nel vigilare perché non venga liberato.

Non c'è bisogno di attaccare; è sufficiente semplicemente vigilare. Il punto iniziale della battaglia spirituale è di restare saldi sulla vittoria di Cristo e di tenere ben presente il fatto che egli ha vinto; non è di trattare con satana, ma di confidare nel Signore, non è sperare di vincere, perché la vittoria di Dio è già la nostra vittoria. Cingiamo i nostri fianchi con questa verità!

Romani Cap.7
21 Io mi trovo dunque sotto questa legge: che volendo io fare il bene, il male si trova in me.
Nonostante continuiamo a peccare facendo fatica a vivere una vita vittoriosa, non dobbiamo soffermarci sui nostri peccati, altrimenti il diavolo ci condurrà alla sconfitta.

Efesini Cap.3
17 e faccia sì che Cristo abiti per mezzo della fede nei vostri cuori 18 affinché, essendo radicati e fondati nell'amore, siate resi capaci di abbracciare con tutti i santi qual sia la larghezza, la lunghezza, l’altezza e la profondità dell’amore di Cristo 19 e di conoscere questo amore che sorpassa ogni conoscenza, affinché giungiate ad esser ripieni di tutta la pienezza di Dio.

L’amore che sorpassa la conoscenza
Oltre l’amore di Dio sta la sua onniscienza, la sua capacità di “conoscere e capire tutto”. L’onniscienza è quella qualità di Dio che è soltanto sua. Dio possiede infinita conoscenza e una consapevolezza che è unicamente sua. In ogni momento, anche nel mezzo di ogni tipo di sofferenza, possiamo renderci conto che egli sa, ama, guarda, capisce, e che, soprattutto, ha uno scopo.

Quando ero ragazzo sono cresciuto nel sud. La mia idea dell’oceano era così piccola che quando vidi l’Atlantico per la prima volta non riuscivo a comprendere come un lago potesse essere così grande! La vastità dell’oceano non può essere compresa finché non la vediamo. È la stessa cosa con l’amore di Dio. Sorpassa ogni conoscenza. Finché non lo sperimentate, nessuno può descrivervi le sue meraviglie.
Un buon esempio per farvi capire è una storia che mi ha raccontato una volta mia moglie riguardo a un bambino in Cina che aveva visto un uomo che vendeva le ciliegie; e quando le aveva viste le aveva desiderate. Ma non aveva denaro per poter comprare le ciliegie. Il venditore con gentilezza chiese al bambino: “Vuoi delle ciliegie?” E il bambino rispose di sì. Il venditore disse: “Allunga la mano.” Ma il bambino non volle farlo. Il venditore disse di nuovo: “Allunga la tua mano,” ma di nuovo il bambino non volle. Il venditore con gentilezza prese la mano del bambino e la riempì di ciliegie. Più tardi, la nonna del bambino venne a sapere di quello che era successo e chiese: “Perché non hai allungato la mano quando te l’ha chiesto?” E il bambino rispose: “Le sue mani erano più grandi delle mie!”Anche le mani di Dio sono più grandi delle nostre!

Bibbia e Meditazioni | EDAP