CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

martedì 18 settembre 2018

MEDITAZIONI. E' in ispirito, per fede, che aspettiamo la speranza della giustizia

Proverbi Capitolo 31
26 Ella apre la bocca con sapienza, ed ha sulla lingua insegnamenti di bontà.
Quando Dio mise due persone insieme come marito e moglie, dispose le cose in modo che ci fosse sottomissione e amore nella famiglia. Non ha chiesto a marito e moglie di cercare le colpe dell'altro e di correggerle; non ha dato ai mariti il compito di essere istruttori delle loro mogli o alle mogli il compito di essere insegnanti dei loro mariti.
Un marito non ha bisogno di cambiare il modo di essere della moglie e neppure la moglie deve cambiare il marito. Qualsiasi sia il modo di fare della persona che sposiamo, dobbiamo convincerci che dovremo vivere con quel modo di fare per tutta la vita. Le persone sposate dovrebbero imparare a sapere quando debbono chiudere gli occhi; dovrebbero imparare ad amare e non a cercare di correggere. Come cristiani dobbiamo imparare a rinnegare noi stessi e rinnegare sé stessi significa adattare il proprio io a quello degli altri. La vita familiare richiede disciplina; significa imparare a desiderare di mettere da parte le proprie opinioni per dare la dovuta considerazione alle opinioni degli altri.

Ebrei Capitolo 6
5 e hanno gustato la buona parola di Dio e le potenze del mondo a venire
Sta a noi accettare la Parola di Dio e goderne. Non permettere al tuo intelletto di condurti verso interpretazioni senza senso. Se ti viene presentato qualcosa di davvero gustoso, ti fermi per analizzarlo o lo mangi e ne trai godimento? La Parola di Dio va gustata, non discussa.

Galati Capitolo 5
5 Poiché, quanto a noi, è in ispirito, per fede, che aspettiamo la speranza della giustizia.
La salvezza della società
C.S. Lewis nel suo bellissimo libro Christian Behavior, ha scritto: “La speranza è una delle virtù teologiche”. Questo significa che guardare continuamente avanti alla vita eterna non è, come alcune persone pensano, una forma di evasione o di sogno, ma una delle cose che un cristiano è chiamato a fare. Questo non vuol dire che dobbiamo estraniarci dal mondo così com'è. Se leggete la storia, troverete che i cristiani che hanno fatto di più per il mondo presente sono stati quelli che hanno pensato di più al mondo futuro. È soltanto da quando i cristiani hanno smesso di pensare a quel mondo che hanno cominciato ad essere così inefficaci in questo. “Mirate al cielo,” ha detto C.S. Lewis, “e colpirete la terra. Mirate alla terra e non colpirete niente”.
Nel mezzo del pessimismo, della malinconia e della frustrazione del nostro tempo presente, c’è un luminoso segnale di luce di speranza, e questo è la promessa di Gesù Cristo: “Quando sarò andato e vi avrò preparato un luogo, tornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io, siate anche voi” (Giovanni 14:3).
L’intera natura della salvezza individuale si posa unicamente sulla persona e opera del Signore Gesù Cristo. La Scrittura dice: “Infatti è per grazia che siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non viene da voi; è il dono di Dio. Non è in virtù di opere affinché nessuno se ne vanti” (Efesini 2:8-9).
Ma la Bibbia insegna anche che la salvezza della società, nella riorganizzazione dell’ingiustizia sociale umana, della guerra, pover­tà e malattia, sarà ripresa un giorno dalle mani dell’uomo. Non riusciremo a raggiungere tutto questo tramite l’educazione, l’evolu­zione, la politica, la tecnologia, il potere militare o la scienza. Né sarà ottenuto dalla chiesa universale che potrebbe influenzare la legislazione nei congressi e parlamenti nazionali in modo da pro­durre atti umani così benevolenti che tutto l’odio, il male e il pecca­to saranno aboliti.
La salvezza della società arriverà tramite le potenze e le forze rilasciate dal ritorno apocalittico di Gesù Cristo. Arriverà tramite il regno di Dio nei suoi principi di giustizia. Sarà il profetizzato completamento della redenzione applicato ad ogni fase della vita umana e dell'esistenza nazionale.

Bibbia e Meditazioni | EDAP