CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

giovedì 18 ottobre 2018

CONSOLAZIONE. Pronto - o spiacente?

Isaia Cap.30
15 Poiché così avea detto il Signore, l’Eterno, il Santo d’Israele: Nel tornare a me e nel tenervi in riposo starà la vostra salvezza; nella calma e nella fiducia starà la vostra forza; ma voi non l’avete voluto!" Il desiderio di fare le cose in fretta rivela una natura emotiva, infatti, di solito, l'emozione è frettolosa.

È molto difficile per il cristiano frettoloso rimanere in attesa davanti al Signore per conoscere la sua volontà e per camminare, dopo averla conosciuta, facendo un passo alla volta, in quella volontà. La verità è che noi che siamo del Signore siamo incapaci di seguire lo Spirito finché le nostre emozioni non sono davvero sottomesse alla croce. Prima dobbiamo imparare che c'è la pazienza di Gesù Cristo e ricordiamoci che, fra cento azioni compiute nell'impazienza, è difficile trovarne anche una sola che sia nella volontà di Dio. Conoscendo l'impetuosità della nostra natura, Dio usa, di frequente, i nostri collaboratori, i fratelli, la famiglia e anche le condizioni ambientali per frenarci. Dio non fa mai nulla affrettatamente e, di conseguenza, di rado affida la sua potenza all'impaziente.

Matteo Cap.7
7,Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete; picchiate e vi sarà aperto;

Alcune persone hanno fiducia nel Signore per quanto concerne la salvezza eterna, ma non per le preoccupazioni della vita di ogni giorno. Nutri la tua fede, essa farà deperire fino alla morte i tuoi dubbi.
Io guardo a te in ogni necessità, e non cerco mai invano.
Sento il tuo amore forte e tenero e tutto torna in pace.
Il pensiero di te è di gran lunga più potente di quanto possano esserlo il peccato e il dolore.
(Samuel Longfellow)

1 Tessalonicesi Cap.5
2, perché voi stessi sapete molto bene che il giorno del Signore verrà come viene un ladro nella notte.

Pronto - o spiacente?
Quando il presidente Eisenhower era in vacanza a Denver molti anni fa, la sua attenzione fu attirata da una lettera aperta indirizzata a un giornale locale, che diceva come Paul Haley di sei anni, malato di un cancro incurabile, aveva espresso il desiderio di vedere il presidente degli Stati Uniti. Spontaneamente, in uno di quegli atti generosi per cui un uomo è ricordato più che per i suoi discorsi, il presidente decise di incontrarlo.

Così, una domenica mattina di agosto, una grande limousine parcheggiò fuori della casa di Haley e ne uscì il presidente. Si avviò alla porta e bussò.
Il signor Donald Haley andò ad aprire, indossando dei blue jeans, una vecchia camicia, e la barba lunga di un giorno. Dietro di lui stava suo figlio Paul. Possiamo ben immaginarci la loro sorpresa a trovare il presidente Eisenhower fuori della loro porta di casa.
Paul,” disse il presidente al bambino, “ho saputo che volevi vedermi. Piacere di conoscerti.” Poi strinse la mano al bambino di sei anni, lo portò a vedere la macchina presidenziale, gli strinse la mano di nuovo e se ne andò.

Gli Haley, i loro vicini, e tantissima altra gente parleranno di questo atto affettuoso di un presidente molto impegnato per molti anni a venire. Soltanto una persona non ne era molto contenta, il signor Haley. Non potrà mai dimenticare come era vestito quando aprì la porta di casa. “Quei jeans, quella vecchia camicia, la faccia non rasata; che figura con il presidente degli Stati Uniti!” disse.
Naturalmente la visita non era stata annunciata, e in quelle circostanze non c’era da aspettarsi che uno dovesse essere vestito con i suoi vestiti migliori. Ma quanto avrebbe desiderato essersi alzato prima quel giorno, essersi sbarbato ed aver avuto almeno una camicia pulita prima che il presidente arrivasse. Come credenti dobbiamo essere pronti e vigili; Cristo potrebbe tornare, prendendoci di sorpresa, e trovarci impreparati.

Bibbia e Meditazioni | EDAP