CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

mercoledì 10 ottobre 2018

MEDITAZIONI. Gioia interiore e vittoria esterna

1 Pietro Cap.2
17,Onorate tutti. Amate la fratellanza. Temete Iddio. Rendete onore al re. Per il cristiano che ama la gioia che deriva dalla comunione con Dio nel silenzio, la grande tentazione è di non voler fare altro che rimanere alla sua presenza beandosi di lui. Non ha nessuna fretta di tornare ai suoi compiti giornalieri, alle prove e alle difficoltà della vita. Faccia a faccia con il Signore, egli avverte solo gioia, santità e vittoria,
ma, quando affronta i suoi compiti giornalieri, ancora una volta deve confrontarsi con lo scoraggiamento e la sconfitta.
E bene che sappiamo che c'è il pericolo di fare di noi stessi il centro di attenzione e di essere, in questo modo, inadatti a prenderci cura delle necessità degli altri. Spesso, nella Scrittura, si parla del nostro dovere verso gli uomini ed è chiaro che abbiamo una responsabilità nelle faccende della vita. La più profonda esperienza cristiana non è mai incompatibile con l'esercizio delle proprie responsabilità nella vita pratica. Per il Signore non c'è conflitto fra i compiti giornalieri connessi
all'andamento della vita e il ministero spirituale. La vita di Cristo si rivela attraverso ogni genere di attività.

1 Pietro Cap.1
18 sapendo che non con cose corruttibili, con argento o con oro, siete stati riscattati dal vano modo di vivere tramandatovi dai padri 19 ma col prezioso sangue di Cristo, come d’agnello senza difetto né macchia.

Grazie per il tuo messaggio Corrie. Qual era il mio messaggio?
Dicevi che dobbiamo credere in Dio.
Anche il diavolo crede in Dio, e trema dalla paura! Io ho detto un'altra cosa. Nessuno viene a Dio se non per mezzo di Gesù. È lui che dobbiamo accettare. È a lui che dobbiamo arrenderci che ci ha riscattati con il suo sangue... un prezzo molto alto. Diamo valore al suo gesto.

Filippesi Cap.4
4,Rallegratevi del continuo nel Signore. Da capo dico: Rallegratevi.

Gioia interiore e vittoria esterna
Quando i nostri cuori si arrendono totalmente alla volontà di Dio, allora ci dilettiamo a vederlo usarci secondo i suoi desideri. I nostri desideri e piani cominciano a combaciare con i suoi ed accettiamo la sua direzione nelle nostre vite. Se siamo nel centro della volontà di Dio, il nostro senso di gioia, soddisfazione e pienezza nella vita aumentano, qualsiasi siano le circostanze.
Il risentimento e la rassegnazione non sono le risposte al problema della sofferenza. E bisogna andare oltre la mera accettazione. Cioè accettare con gioia. Dobbiamo dare ascolto alle parole di Giacomo:

“Considerate una grande gioia quando venite a trovarvi in prove svariate, sapendo che la prova della vostra fede produce costanza. E la costanza compia pienamente l’opera sua in voi, perché siate perfetti e completi, di nulla mancanti” (Giacomo 1:2-4).

La vita del credente è una vita gioiosa. Non è mai stata l'intenzione del cristianesimo di rendere le persone miserabili. Il ministero di Gesù Cristo era di gioia. La Bibbia insegna che una vita di riposo interiore e di vittoria esterna è un diritto di ogni cristiano. “Che testimonianza al mondo sarebbero i cristiani,” ha scritto Amy Carmichael, “se soltanto si vedesse che sono persone molto felici”. La gioia è uno dei segni del vero credente. La signorina Carmichael scrive che il prebendario Webb-Peploe avrebbe detto: “Gioia non è entusiasmo; gioia non è spensieratezza. Gioia è semplicemente perfetta acquiescenza alla volontà di Dio, perché l'anima gioisce in Dio stesso”.
La capacità di gioire in ogni situazione è un segno di maturità spirituale.

Bibbia e Meditazioni | EDAP