CHI SIAMO: EDAP è un Sito/Blog il quale scopo, principalmente, è quello di raggiungere gli Italiani che vivono all'estero, per qualunque necessità essa sia, lavoro ed altro. Questo Sito è nato per dare un appoggio e un conforto morale e spirituale a tutti quelli che credono in Gesù. Visto che la necessità più grande che si è potuta verificare nel corso dei tempi, in tutta l'umanità, è stata la solitudine. Dio vi benedica a tutti quelli che entrano in questo portale Web. | Clicca qui |

sabato 17 novembre 2018

STUDI BIBLICI. L’arca della salvezza

Isaia Cap.44
8 Non vi spaventate, non temete! Non te l’ho io annunziato e dichiarato da tempo? Voi me ne siete testimoni. V’ha egli un Dio fuori di me? Non v’è altra Ròcca; io non ne conosco alcuna.
Testimoniare non significa disseminare conoscenza che già tutti possiedono, ma far vedere una verità di cui pochi sono consapevoli.

A causa delle condizioni in cui gli uomini si trovavano, di solito, nel mondo antico, Dio voleva che ci fosse una testimonianza, un popolo e una terra nei quali le cose fossero diverse. Mediante di  essi, la buona notizia della giustizia e dell' amorevole bontà del Signore sarebbe giunta a tutte le nazioni della terra.Il nostro mandato è lo stesso. La comunione con Dio senza veli, la fedele esortazione reciproca, la vita cristiana specchiata; tutte queste cose non sono sufficienti. Ci deve essere la testimonianza. La Chiesa viene paragonata a un lampione d'oro, non a un soprammobile. E non è sufficiente che sia d'oro; deve poter emanare la luce di Dio in ogni angolo di questo mondo avvolto nelle tenebre.

Romani Cap.15
13 Or l’Iddio della speranza vi riempia d’ogni allegrezza e d’ogni pace nel vostro credere, onde abbondiate nella speranza, mediante la potenza dello Spirito Santo.

Non vi è nulla che possa limitare le scorte che possiamo ricevere da Dio eccetto la nostra capacità a riceverle. Dopo esserci arresi, lo Spirito Santo fa sì che siamo in grado di ricevere.
Oh, l'amore che ha disegnato il piano della salvezza! Oh, la grazia che lo ha concesso all'uomo! Oh, quel profondo abisso che Dio ha attraversato, sul Calvario.
(William R.Newell)

Ebrei Cap.11
7 Per fede Noè, divinamente avvertito di cose che non si vedevano ancora, mosso da pio timore, preparò un’arca per la salvezza della propria famiglia; e per essa fede condannò il mondo e fu fatto erede della giustizia che si ha mediante la fede.

L’arca della salvezza
La Bibbia avvertì le persone al tempo di Noè: “Lo Spirito mio non contenderà per sempre con l’uomo” (Genesi 6:3). Non potete venire a Cristo se lo Spirito di Dio non vi ci porta, e se voi non cedete agli incitamenti e stimoli dello Spirito Santo. Vi prego di venire a Cristo finché siete ancora in tempo.

Fuori dell’arca uomini e donne combattevano per le loro vite, aggrappandosi ad ogni appiglio possibile del legno finché la mano pietosa della morte li raggiunse e portò laggiù sotto quelle onde crudeli e implacabili. Tutto era perduto. Ogni essere umano fuori dell’arca morì. Avevano avuto la loro possibilità ma l’avevano buttata via. Erano centinaia quel giorno che erano vicino all'arca ed andarono perduti. Questa scena terribile dalla Bibbia è un’ombra di quel giorno del giudizio che sta davanti al nostro mondo. La Bibbia dice: “Come è stabilito che gli uomini muoiano una volta sola, dopo di che viene il giudizio” (Ebrei 9:27). L’arca è un modello di Gesù Cristo. In quel giorno, quando le nubi del giudizio cominciano ad addensarsi, Cristo è il rifugio. Ognuno di noi deve fare il passo ed entrare nell'arca.

Siete all'interno? Potete esservi vicino, ma siete dentro? La terribile tempesta universale sta per arrivare. I giorni di Noè possono essere presto su di noi. Siete pronti per il giorno del giudizio?
Anche se il mondo non finirà durante la vostra vita in un giudizio da cataclisma, il momento in cui morrete sarà la fine del mondo per voi. Il mondo in cui vivete morirà per voi. Siete preparati alla morte? Siete pronti per il giudizio che dovrà arrivare il momento in cui entrerete nell'eternità?
La storia si ripete. Ciò che è successo migliaia di anni fa succederà ancora.
C’è una possibilità che possa succedere in questo secolo o persino in questa decade. Però, mentre c’è ancora vita, c’è speranza. Lo Spirito di Dio sta bussando fedelmente alla porta. Se ci pentiamo, cambiamo la nostra vita, cacciamo via i nostri peccati, possiamo ancora essere usati da Dio per portare guarigione e aiuto a un mondo che sta morendo.

Bibbia e Meditazioni | EDAP